Proroga dell'esenzione IVA per il non profit_ Una Vittoria per le Organizzazioni Sociali

Proroga dell’esenzione IVA per il non profit: una vittoria per le Organizzazioni Sociali

La recente approvazione di un emendamento all’interno del decreto “Milleproroghe” ha portato una buona notizia per le organizzazioni non profit: la proroga dell’entrata in vigore del cambio di regime dell’IVA dal 1° luglio 2024 al 1° gennaio 2025. Questa decisione è stata presa per evitare penalizzazioni per gli enti non commerciali e per garantire loro il tempo necessario per adeguarsi alle nuove normative.

L’emendamento è stato approvato all’unanimità dalle Commissioni I e V della Camera dei deputati, con il supporto del Governo e dei relatori. Questo slittamento è stato accolto con sollievo dalle piccole realtà associative, che rischiavano di subire pesanti oneri e adempimenti a causa del cambio di regime fiscale a metà periodo di imposta.

La nuova data di entrata in vigore, il 1° gennaio 2025, darà alle organizzazioni non profit il tempo necessario per adattarsi e prepararsi al nuovo regime fiscale. Tuttavia, il processo legislativo non si è ancora concluso: il disegno di legge è attualmente in esame dell’Assemblea della Camera dei deputati e successivamente sarà sottoposto al Senato per l’approvazione finale.

È fondamentale rimanere aggiornati su queste importanti modifiche legislative che influenzano il settore non profit.

Seguiteci per ulteriori aggiornamenti e continuate a sostenere il lavoro delle organizzazioni sociali.

Email: info@followupmanagement.it

X
Torna in alto